Ricambi: come possiamo scegliere il meglio per la nostra auto

Ricambi: come possiamo scegliere il meglio per la nostra auto

Nel corso della vita della nostra auto non è raro dover cambiare alcune parti della nostra auto. L’usura è un grande nemico del nostro veicolo, e il tempo non fa che acuire gli effetti dell’usura stessa. Lo stesso vale per eventuali guasti, rotture, problemi derivanti da incidenti. Sorge così la domanda: quali pezzi di ricambio auto scelgo? Punto a prodotti originali o entro nel mercato dei pezzi non originali?

La domanda, di per sé, non ha una risposta certa. Ogni persona sceglie in base alle proprie esigenze e alla situazione del momento. Vediamo insieme cosa considerare nel momento in cui ci si trova di fronte a questa scelta.

Il valore della nostra auto

Nella scelta tra originale e non originale ha un gran peso il valore della nostra auto.

I pezzi di ricambio originali spesso costano di più, grazie a una grande qualità garantita dalla casa produttrice stessa. Sono pezzi esattamente identici a quelli che stiamo andando a sostituire, riportando la nostra auto al suo stato precedente.

Perché parliamo di valore della nostra auto? Perché nel caso di un veicolo nuovo, o con pochi anni di circolazione, possiamo preferire un ricambio originale, per mantenere intatto il valore della nostra auto. Una spesa superiore ma con il fine di avere una forma di ritorno nel corso del tempo.

Al contrario, nel caso di un’auto che abbia diversi anni sulle spalle, potrebbe essere conveniente puntare al risparmio con un ricambio non originale. Non avendo una reale certezza di quanto effettivamente l’auto sarà ancora in marcia, l’idea di risparmiare sul breve periodo può essere vincente.

Il consiglio del nostro tecnico di fiducia

Un ricambio non originale non necessariamente è un prodotto di scarsa fattura. Molte aziende propongono ricambi davvero ben realizzati, in grado di durare nel tempo e mantenere inalterate le performance della nostra auto.

Il consiglio del nostro tecnico di fiducia può fare la differenza. L’esperienza può infatti essere un valore aggiunto, in grado di darci sicurezza nella scelta, sia in un verso che nell’altro.

Il rapporto umano è importante non solo per lasciarci consigliare e suggerire nel modo migliore, ma anche per avere certezza che sulla nostra auto vengano davvero inseriti ricambi originali.

Come esserne certi? I centri delle varie case produttrici utilizzano ricambi originali, proprio in virtù del loro ruolo di punti di riferimento. Nel caso di necessità non esitate a cercare il più vicino a casa vostra.

Una questione di rarità

Per alcuni modelli è molto facile trovare ricambi. Il mercato risponde, sia per quanto riguarda i ricambi originali, sia per quelli non originali, in base alle necessità: un gran numero di auto di un certo modello genera una grande offerta di ricambi.

Vale anche il viceversa: auto con un pubblico molto ristretto possono avere poca offerta di ricambi sul mercato. E ciò vale ancor di più con il passare degli anni.

Per cui, in assenza o con difficoltà di recupero di ricambi originali, utilizzare ricambi non originali può essere la salvezza, per far sì che la nostra auto possa continuare a marciare.

Questo argomento subisce una forte evoluzione quando iniziamo a parlare di auto d’epoca e auto storiche, dove la presenza di ricambi originali è molto importante per il valore stesso dell’auto.