Preventivo SEO ideale: come deve essere realizzato

Preventivo SEO ideale come deve essere realizzato

Un’attività SEO non può avere un costo univoco e valido per tutti

Il costo dell’attività SEO è definito da una serie di fattori. Questo è il motivo per cui non possiamo mai definire un prezzo ben preciso e universale, valido per tutti: ogni situazione è a sé, ed ogni sito web ha un proprio profilo, un proprio punto di partenza, delle proprie caratteristiche, e questo ci fa comprendere molto bene quanto sia effettivamente impossibile stabilire quali possano essere i costi di un’attività di ottimizzazione fatta su di esso.

Se, per esempio, andassimo in un’agenzia di viaggi e chiedessimo il costo di un viaggio, sarebbe davvero molto difficile che ci venga data una risposta univoca: semplicemente, non esiste una risposta univoca relativamente al costo di un viaggio, esattamente come non esiste alcuna risposta univoca per il costo di un’attività SEO. Un viaggio può essere fatto in treno, in macchina, in aereo: cambia, in questo caso, il mezzo di trasporto; può essere fatto nella stessa regione, al di fuori dei confini regionali, o anche al di fuori dei confini nazionali: cambia, in questo caso, la metà; può essere un viaggio all inclusive, oppure una vacanza con solo pernottamento: cambiano, in questo caso, le condizioni. Come si fa a dare quindi una risposta univoca alla domanda quanto costa un viaggio?

Ecco, lo stesso vale per il costo di un’attività SEO. L’attività SEO può essere svolta su un sito web esistente ma non funzionante, pieno di errori e quindi totalmente da ristrutturare: in questo caso, deve essere un’attività di ricognizione e di ristrutturazione che deve tenere conto di molti aspetti anche già presenti; oppure, può essere fatta su un sito web in partenza o ancora non creato, ed in questo caso il consulente SEO dovrà fare altri tipi di analisi e di considerazioni. Inoltre, anche dire attività SEO è molto generico e fuorviante: quante sono, in effetti, le attività che possiamo svolgere all’interno di un sito e che rientrano nella Search Engine Optimization? Tantissime. E quanti sono i fattori che condizionano il nostro lavoro, e che fanno sì che Google decida se posizionare in alto o meno il sito web? Oltre 200.

Com’è il preventivo SEO ideale? Ecco in quali modalità va proposto

Quindi, anche se in genere la domanda più diffusa da un potenziale cliente è quella di ricevere un preventivo SEO veloce che dia il costo dell’attività SEO, in realtà non possiamo fare una definizione precisa e universale, semplicemente perché questa definizione non esiste, e non esistono le condizioni per farlo. Non si possono pacchettizzare i servizi offerti, tanto che neanche il noto blog jfactor permette di farlo più di tanto, perché come abbiamo avuto modo di specificare ogni sito web ha un proprio punto di partenza e di arrivo ed è unico: e questo significa che unico deve essere il lavoro di ottimizzazione che viene fatto su di esso.

Durante la stesura di un preventivo SEO, quindi, devono essere fatte una serie di considerazioni che possono riguardare elementi come:

  • La dimensione del sito web e del progetto: quanto è grande? Quali sono i suoi obiettivi?
  • La complessità del settore in cui esso è presente: quanto è di nicchia?
  • Il tipo di target;
  • La situazione di partenza del sito: vi sono errori? Ha avuto problemi? È stato penalizzato?
  • Gli obiettivi del cliente: cosa desidera ottenere?

Quest’ultimo punto va analizzato insieme al cliente: ecco perché un’altra cosa da considerare per la sua importanza è quella di effettuare un colloquio insieme al cliente, con cui eventualmente fare anche delle proposte di un certo tipo. Il preventivo SEO ideale è proprio quello in cui vengono effettuate tutte queste indagini e si tiene conto di tutti questi aspetti per la sua stesura.