Consigli utili per l’analisi SEO del sito web

Consigli utili per l'analisi SEO del sito web

Nel momento in cui hai pubblicato un sito web, oppure ne hai uno già attivo sul quale stai riscontrando delle prestazioni traballanti, potrebbe essere giunta l’ora di fermarsi a riflettere. Segnali a cui prestare attenzione, come ad esempio un posizionamento in discesa, una crescita del numero di errori 404 o altri elementi, sono importanti campanelli d’allarme che ti avvisano che devi ricalcolare la rotta per ottenere gli obiettivi di business che ti sei posto e valorizzare l’investimento compiuto per una presenza digitale davvero efficace. Fortunatamente, attraverso l’analisi SEO del sito web, e i consigli di un esperto come Gianpaolo Antonante, è possibile fare tutto questo e molto altro: all’interno del nostro approfondimento vediamo come, in maniera facile e pressoché gratuita.

Analisi SEO del sito web veloce e affidabile con gli strumenti giusti

Soprattutto se sei alle prime armi per quanto riguarda la gestione di una strategia SEO, oppure se hai poche risorse da allocare in maniera davvero ponderata, è comprensibile che tu non possa avere dei dubbi riguardo a chi affidarti per l’analisi SEO del tuo sito web. In effetti, molte realtà, soprattutto quelle di grandi dimensioni, tendono a impiegare team che accumulano ore di lavoro eseguendo analisi professionali che, grazie agli strumenti disponibili al giorno d’oggi, potrebbero invece essere automatizzate o comunque semplificate, permettendoti di risparmiare tempo e denaro. Ciò non significa che tu non debba affidarti a un professionista, soprattutto se non puoi considerarti un esperto della materia, quanto piuttosto che dovrai valutare la persona che sceglierai per analizzare il tuo sito anche sulla base degli strumenti che impiega. In virtù degli avanzamenti tecnologici e di una sofisticazione sempre più profonda dei motori di ricerca, gli strumenti di analisi SEO offrono performance di alto livello e numerose funzionalità. Gli elementi da valutare spaziano da una competenza totale di Google Search Console in tutti i suoi aspetti, alla conoscenza di alcuni strumenti terzi in grado di eseguire check up del sito, con focus relativi a uno o più criteri, come ad esempio la velocità di caricamento della pagina, la giusta concentrazione, in termini numerici e di varietà, delle keyword e molto altro. Inoltre, saranno un valore aggiunto importante anche quell’insieme di funzionalità come l’analisi dei backlink, dei meta tag e le simulazioni dell’azione degli spider, che ti aiuteranno a comprendere come migliorare il tuo sito.

Analisi SEO sito web: uno strumento per migliorare le vendite

In ultima istanza, l’analisi del tuo sito web rappresenta soprattutto un’arma fondamentale per poter mettere a punto una strategia vincente di posizionamento e, di conseguenza, per migliorare le vendite. La SEO, infatti, è tutt’altro che un ambito a sé stante, perché costituisce in realtà uno degli elementi più importanti sui quali fare leva per attirare potenziali clienti, sia per quanti hanno un’attività fisica sia per quanti puntano maggiormente su un negozio virtuale. Gran parte degli strumenti di analisi SEO a disposizione oggi dei professionisti consente di integrare le notifiche dei nuovi lead e dei loro dettagli in un solo hotspot, dialogando direttamente con qualsasi CRM tu abbia scelto per gestire il tuo portfolio e tenere monitorate le relazioni con i clienti, facilitandoti in maniera notevole la gestione operativa. Grazie alla capacità di organizzare i propri contenuti in maniera efficace e di lavorare dietro alle quinte per mettere a posto gli elementi privilegiati dai motori di ricerca, l’analisi SEO del sito web è un passo propedeutico al successo di qualsiasi business.