Siti di incontri seri, come smascherare i truffatori

Dire una piccola bugia per farsi belli davanti a qualcuno che ci piace è del tutto naturale, ma i truffatori possono essere dietro l’angolo sempre, specie quando si tratta di internet: per questo è fondamentale iscriversi solo su siti di incontri seri.

Nella scelta del portale di dating prediletto, occorre ponderare diverse cose, ma è importante anche fare attenzione ai propri comportamenti. Vediamo allora come difendersi dalle truffe sui siti di incontro parlando di:

  • come scegliere un sito di incontri serio
               
  • quali sono le truffe più diffuse
               
  • siti di incontri e truffe, 3 consigli per difendersi
               
  • i migliori siti di incontri seri per single          

Come scegliere un sito di incontri serio

In realtà, scegliere un sito di incontri serio non è una cosa difficilissima, anzi: basta fare attenzione e conoscere come e dove controllare la serietà del portale.

Il primo passo da compiere è quello di leggere una buona guida ai siti di incontri italiani, sul sito www.lanottedivenere.it così da leggere esperienze e recensioni di chi già si è iscritto ed ha trovato l’anima gemella o l’amante perfetto.

In seconda battuta, per essere ancora più certi del caso, è bene dare una controllata a quelle che sono le indicazioni e le condizioni d’uso presenti nel sito. Ricorda che è molto importante che i tuoi dati vengano gestiti così come imposto dalle più recenti normative in fatto di privacy, così come che esistano i protocolli di sicurezza per ciò che concerne l’inserimento dei dati della tua carta di credito (nel caso di siti di incontri a pagamento).

Le truffe più diffuse

È alquanto facile incappare in una truffa, se non si sta attenti e ciò vale sia per il web, che per la vita quotidiana. Bisogna sempre diffidare un po’, porsi delle domande e fare delle verifiche serie prima di accettare certe proposte.

Fra le truffe più diffuse sui siti di incontri online abbiamo:

  • il furto di identità: può essere            dovuto o ad una falla del sito usato, che magari è poco sicuro, o alla divulgazione dei propri dati sensibili (così come ti spieghiamo più avanti)
               
  • prostituzione: non è inusuale che fra gli iscritti ad un sito di incontri ci siano dei professionisti    del sesso e che ti chiedano un “regalino” anche solo per una chattata o un video in webcam
               
  • ricatti: può accadere che, facendo sexting, si invii una foto o un video hot al profilo con il quale si sta intessendo una relazione online. Se dall’altra parte c’è un malintenzionato, questi potrebbe minacciare di diffondere le tue foto e video piccanti in rete o di inviarle al tuo partner, se            non paghi un tot a mo’ di riscatto
               

Siti di incontri e truffe, 3 consigli per difendersi

Naturalmente, il sito può anche essere il più sicuro e protetto del mondo, ma se ti lasci abbindolare da talune situazioni ambigue, non potrai certo lamentarti che il sito non sia sicuro.

In tema di siti di incontri e truffe c’è molto da dire, ma noi ci limiteremo a darti 3 consigli eccellenti per difenderti dalle truffe online e non incappare in quelli che sono decisamente dei profili fake e non sono interessati a conoscerti né sul piano personale, né su quello sessuale.

1 Verifica che non si tratti di un profilo falso

Sembra un’affermazione impossibile? Assolutamente no. Ci sono alcuni stratagemmi e “protocolli” che i truffatori online mettono in atto, una sorta di sistema ben rodato che consente di accalappiare le proprie vittime.

Per sincerarsi del fatto che non si tratti di un profilo fake, cerca la sua foto in rete: ti basta fare una semplice ricerca con Google Immagini per capire se è uno scatto originale o, ad esempio, è stato preso da un altro profilo o da un sito di modelli (tipico!). Di certo, diventa sospettoso se trovi la foto assai perfetta e molto artefatta, così come se ne trovi una dove non si vede bene il viso, perché magari di spalle, lontano, ecc.: potrebbe trattarsi di un escamotage per celare la propria identità. Chiedi una foto personale diversa da quella pubblicata, magari una mentre regge un cartello con su scritto il nickname che usa sul sito di incontri.

Poi, sempre servendoti di Google, copia alcune parti del suo profilo e fai una ricerca in rete per vedere se il testo è presente in altri siti: se è così, è molto probabile che sia stato copiato e/o che questi abbia qualcosa da nascondere.

Altro elemento fondamentale è la grammatica. Sebbene molti non sappiano scrivere in italiano correttamente, si nota subito quando un testo è stato tradotto con un servizio di traduzione online. Dunque, attenzione sia al testo presente nel suo profilo, che a quello dei messaggi che invia.

2 Mai divulgare i propri dati sensibili

Evita di dire dove vivi di preciso, dove lavori e qual è il tuo numero di telefono, se hai anche solo il minimo sospetto che possa esserci un truffatore di mezzo o, comunque, in tempi acerbi. Cerca prima di conoscere bene l’altro, ma evita di diffondere i tuoi dati sensibili: non sai mai chi c’è dall’altra parte ed il furto d’identità è dietro l’angolo. Diffida soprattutto se uno pretende queste informazioni fin da subito e, se non lo fai, ti risponde male e ti fa sentire colpevole di non dargli fiducia.

Quando ci sarà più confidenza e sicurezza, prima comunque di un incontro dal vivo, comincia a fare tu domande personali, cercando di capire se davvero è la persona che dice di essere.

Non lasciarti mai coinvolgere dalle belle parole e dai complimenti che sicuramente ti farà, ma resta vigile ed attento. Effettua le tue conversazioni solo attraverso la chat del sito di incontri, così sarai maggiormente tutelato in caso di truffe e, se proprio vuoi passare alle telefonate subito, acquista un telefono con carta prepagata non rintracciabile.

3 Mai inviare denaro ad uno sconosciuto

È la trappola più vecchia del mondo: conquistare la fiducia dell’altro, intenerirlo con parole affettuose e qualche storia strappalacrime, e poi strappargli una somma consistente di soldi per ovviare ad un problema XY rigorosamente inventato.

Questi soggetti fanno leva sulle emozioni delle persone, tenendo loro una trappola per prendergli dei soldi. Una volta sarà per far fronte alle spese per una malattia di un familiare o propria; altre volte sarà per far riparare la macchina rotta o acquistarla dopo un incidente dal quale si è usciti illesi per miracolo, e così all’infinito.

Non inviare mai del denaro, né sotto forma di bonifico, né per altre vie. E, soprattutto, non dare mai i dati della tua carta di credito.

I migliori siti di incontri seri per single

Chi segue i nostri consigli e preferisce dei siti di incontri seri per single come Cercosingle.com e Meetic, riduce drasticamente la possibilità di essere truffato e può godersi in piena libertà ogni momento della propria caccia online, senza pensieri e preoccupazioni di sorta.

Adesso hai tutti gli strumenti per non commettere errori!