King C. Gillette: vale la pena acquistare i nuovi prodotti della linea Gillette?

King C. Gillette: vale la pena acquistare i nuovi prodotti della linea Gillette?

La Gillette, uno dei marchi più noti quando si parla di prodotti per la rasatura maschile, da poco ha lanciato una nuova linea, la King C. Gillette. Prodotti per la barba, ovviamente, che vanno da rasoi in acciaio a prodotti di cosmesi.

Se sei fra coloro che curano quotidianamente barba e pizzetto, sarai interessato a conoscere qualche dettaglio in più, per sapere se vale la pena acquistare i nuovi prodotti della linea Gillette. 

Il nome King C. Gillette

Da subito, la linea richiama storia e tradizione. Non solo per la confezione che, con un inconfondibile stile vintage, riporta la mente a un metodo di rasatura tradizionale. Ma anche il nome è storico: King Camp Gillette è stato il fondatore dell’azienda. Non solo: è stato l’inventore di uno strumento che ha influito moltissimo sulla rasatura nelle case, ovvero il rasoio di sicurezza.

I prodotti della linea King C. Gillette

I prodotti della linea dedicata al fondatore sono di diverso tipo. Alcuni sono attrezzature, altre cosmesi. Gli attrezzi sono regola barba, rasoio con testine intercambiabili e il rasoio di sicurezza ispirato quello originale del 1900. Tutto in acciaio, con lamette e testine intercambiabili. Oggetti di qualità, fatti per durare nel tempo, come descritto in questa recensione sui nuovi prodotti della linea King C. Gillette del Gentiluomo.

·        Il rasoio

Il rasoio è closed comb, ovvero a pettine chiuso. Il manico è lavorato con cromature fini ed eleganti. La particolarità è quella di un manico un po’ più lungo della norma, liscio nella parte finale, che dà un’impugnatura diversa da quella cui si è abituati.

Nell’inserire la lama nel rasoio di sicurezza King C. Gillette verifica che i bordi paralleli in confronto alla testina e che la lama sia esposta in modo uniforme da entrambi i lati. Il rasoio è adatto a essere trasportato: inverti il senso di inserimento della base, così che la parte più larga sia a contatto con la lama, dal lato non a contatto con la pelle.  

·        Shampoo barba e viso

Adatto soprattutto a chi una barba di una certa lunghezza, circa 1 centimetro in poi.

Lo shampoo è adatto per tutto il viso. Ha una fragranza gradevole, tra la menta e lo spaziato. Con una minima quantità si ottiene molta schiuma corposa, che non è aggressiva né sulla cute né sui peli; la pelle resta idratata e la barba districata.

·        Olio da barba

E’ forse il prodotto più importante per la barba. Nutre, ripara e protegge e lascia la barba morbidissima. Quello della King C. gillette è inoltre completamente a base naturale; gli agenti chimici infatti potrebbero sfibrare il pelo.

Ricorda che ne bastano poche gocce, 4 o 5 al massimo, oppure rischi un effetto unto alla vista. Nonostante questo olio sia facilmente assorbibile, meglio non esagerare.

La profumazione è come quella dello shampoo, quindi puoi usarli insieme senza creare contrasti odorosi.

·        Balsamo barba

Il beard balm, o balsamo, è una sorta di cera da scaldare con le mani prima di poter essere applicata. Il beneficio che deriva dalla capacità di idratazione è mal compensato con la difficoltà di applicazione. Nella nuova linea Gillette, invece, il balsamo è sotto forma di crema, da massaggiare sulla barba.

Fai però attenzione a non applicare il balsamo subito dopo l’olio. La barba ne esce appesantita, quasi unta, e l’effetto non è piacevole né da vedere né da toccare. Meglio alternare i due prodotti: l’olio quasi tutti i giorni, il balsamo un paio di volte a settimane come trattamento intensivo di bellezza.

Di nuovo, la profumazione è assolutamente coerente con gli altri prodotti.