Come si sceglie un servizio di hosting per un sito WordPress

Come si sceglie un servizio di hosting per un sito Wordpress

Non è semplice orientarsi nella scelta di un servizio di hosting per il sito web che si possiede. È una scelta tra le più importanti, quindi non va in alcun modo presa alla leggera, soprattutto quando questo servizio rappresenterà la conformazione “di base” del sito internet interessato. Quando si fa una comune ricerca su di un qualsivoglia motore di ricerca ci si rende spesso conto di quanto la corretta scelta di un hosting sia ardua ed al contempo molto delicata.

A tal proposito è utile parlare di vari servizi di hosting, racchiudendo tra questi, sia quelli gratuiti, sia quelli che prevedono il versamento di un canone annuale. Durante la lettura di questa guida sarà possibile anche evincere le principali differenze tra i servizi sopracitati, in più saranno chiare le motivazioni che permetteranno di effettuare la scelta giusta in ogni situazione.

Che cos’è un hosting?

Innanzitutto bisogna sapere di cosa si sta parlando esattamente, quindi andiamo brevemente a spiegare che cos’è, in pratica, un hosting. Un hosting è uno “spazio virtuale” di primaria importanza, poiché senza di esso non è possibile creare nessun sito internet. Lo spazio che occupa il sito sulla rete verrà ospitato in un server, quindi l’acquisto o l’uso di un hosting gratis è obbligatoriamente necessario per entrare in possesso di un sito web.

Come si sceglie il servizio adatto al proprio caso?

Per rispondere a questa domanda è fondamentale capire le differenze che si troveranno in base alla scelta di un servizio a pagamento o, al contrario, gratuito. Inoltre possono insorgere altri dubbi relativi alla scelta di un hosting, come ad esempio quale scegliere per il proprio sito web, quali sono i migliori, quelli che offrono maggiore affidabilità e i maggiormente consigliati. In questo articolo sarà possibile trovare le risposte anche a questi dilemmi.

Obbiettivamente l’orientamento verso un servizio che prevede il versamento di un canone è la scelta migliore da fare in quasi tutte le situazioni, in quanto ciò saprà offrire diversi vantaggi. Un esempio di servizio hosting per un sito wordpress è: https://www.aziendeitalia.com/hosting-wordpress/.

In più proprio perché si tratta di una soluzione che prevede un pagamento il servizio godrà automaticamente di una migliore professionalità. Tuttavia è necessario ammettere che l’acquisto di uno spazio sul web può risultare eccessivo per alcune particolari necessità, inoltre può non adattarsi a “tutte le tasche”.

Detto questo se si è nuovi utenti, ancora neofiti sulla rete, e si vuole procedere con la creazione di un sito a scopo “dilettantistico” è possibile scegliere un servizio che dia accesso in modo gratuito al servizio di hosting. Questa opzione darà la possibilità di entrare in possesso di un sito web, in più sarà possibile apprendere come si crea effettivamente un sito partendo dal principio. Moltissimi servizi di questa tipologia mettono a disposizione appositi “strumenti” che facilitano la costruzione di un sito internet.

Riassumendo il concetto, è quindi possibile affermare che in questo modo vi sarà la possibilità di fare esperienza senza preoccuparsi troppo e senza spese aggiuntive. Per quanto riguarda l’hosting a pagamento invece è possibile elencare vantaggi differenti. Prima optando per un servizio di questo tipo si avrà diritto ad un cosiddetto “dominio personalizzato di primo livello“, quando la stragrande maggioranza dei servizi gratuiti danno accesso ad un “sottodominio”.

Un altro fattore importante è quello relativo all’archiviazione del sito, in quanto è decisamente consigliato preferire tutti quei servizi che offrano la possibilità di conservare il proprio sito su di un dispositivo di archiviazione a tecnologia SSD, quindi su un disco allo stato solido. Questo per garantire la massima velocità di lettura e di conseguenza la responsività e velocità dei caricamenti della pagina. Sarà quindi necessario rivolgere la propria attenzione a quei servizi che offrono un hosting adatti agli attuali standard della rete.