Trading online: rischi e opportunità

di TheBlaz 18.378 views0

Rischi e opportunità, nel settore del trading online, procedono probabilmente di pari passo.

forex_brokers

Questo, naturalmente quando si opera su una piattaforma certificata i cui unici “pericoli” derivano da un investimento sbagliato o avventato. Quando parliamo di forex senza licenza, di piattaforme abusive o di siti che promettono guadagni facili e sicuri, allora naturalmente siamo di fronte ad un rischio gravissimo che dobbiamo imparare ad evitare affinando fiuto e capacità di selezione.

È sapere, dunque, che i broker regolamentati rispettano una severa normativa europea e che anche l’Italia dispone di leggi, emanate dalla  CONSOB, che obbligano il broker, ad esporre ai trader, quelli che sono i presunti rischi in cui si può incorrere con un determinato tipo di investimento. Superato il rischio di broker, siti e piattaforme irregolari, dunque, il pericolo in cui possiamo incappare, probabilmente il peggiore, è quello di perdere l’intero capitale investito. Un’eventualità che, di solito, capita soltanto ai meni esperti e avventati ma che, in casi straordinari, sfortunati o eccezionali, può capitare a professionisti anche piuttosto navigati. 

Quindi, se vuoi investire in opzioni binarie, dovrai: possedere un buon broker, che sia regolamentare ed autorizzato, con licenza CONSOB o CySEC; escogitare una tua strategia di trading online, che sia idonea al raggiungimento dell’obbiettivo finale; valutare il mercato in cui andrai a operare; saper interpretare quelli che sono i segnali di trading; conoscere l’analisi tecnica/fondamentale; saper leggere il calendario economico (Su Meteofinanza.com un’approfondimento con il calendario economico a questo link).

trading-online

Applicando alla lettera queste regole, fondamentali nel settore del trading online, potrai aprire il capitolo delle opportunità. In effetti con il trading online si guadagna quando si riesce a prevedere l’andamento futuro dei mercati e si perdono soldi se invece si sbagliano previsioni. Quindi prima di cominciare a fare trading online ti dovresti chiedere se sei in grado di prevedere l’andamento dei mercati. Altrimenti, meglio lasciare perdere ed evitare di gettare al vento i propri soldi. Oppure, se proprio si vuole fare trading, mettersi a studiare il funzionamento dei mercati, in rete ci sono davvero tante risorse gratuite che spiegano chiaramente come si fa trading sul forex o su altri mercati finanziari (azioni, materie prime, indici).

Inoltre, è bene ricordarsi sempre prima di scegliere il broker che sia stato autorizzato dalla CONSOB: solo un broker regolamentato garantisce l’onestà e l’affidabilità, condizioni indispensabili per riuscire a guadagnare qualcosa e, soprattutto, per evitare le truffe. Solo con una preparazione adeguata si può sperare di fare dei profitti. E comunque non si può pretendere di cominciare a operare sui mercati e ottenere da subito dei risultati concreti.

Ci vuole un periodo di rodaggio, bisogna attendere di entrare bene nei meccanismi. Per questo è consigliabile di non cominciare da subito con i soldi veri, ma attendere il tempo necessario a comprendere tutto. E comunque anche se si opera con saggezza e professionalità, con broker onesti, con tutte le condizioni migliori, è sempre possibile perdere i propri soldi. l più delle volte, quando si è pratici, si possono guadagnare anche percentuali altissime che arrivano a toccare l’80% del capitale investito grazie alle opzioni binarie. Ma attenzione perché, come ribadito più volte, queste presuppongono sempre uno studio ed un buon broker regolamentato alle spalle.

Le opportunità, inoltre, variano in base allo strumento che si sceglie perché il trading online può essere fatto con azioni, opzioni, valute, futures e commodities. Il trading non è, dunque, né per tutti né per pochissimi ma per chi ha voglia di imparare e ha pazienza e determinazione per scoprirne i trucchi prima di renderlo un’attività a tempo pieno e prima di investire capitali superiori alle proprie possibilità. Se si riesce in questo, le opportunità saranno moltissime e ne può uscire molto più che un semplice stipendio a fine mese.