Sedoc Digital Group entra nella top 10 dell’area EMEA dei Managed Service Provider. E’ l’unica azienda italiana in classifica, con 2.000 imprese clienti

di Shadow 777 views0

CS – Sedoc Digital Group entra nella top 10 dell’area EMEA dei Managed Service Provider. E’ l’unica azienda italiana in classifica, con 2.000 imprese clienti
44 anni di esperienza, 2.000 clienti in tutta Italia con sedi anche all’estero, un valore di Ebidta di Gruppo che nel 2016 supera il milione di euro, 35.000 dispositivi gestiti in tutto il mondo 24 ore su 24, 7 giorni su 7: un quartier generale unico in Italia, per caratteristiche e competenze. Obiettivo: gestire in outsourcing da remoto i servizi informativi per le PMI ma non solo, con prezzi accessibili e a costi certi. L’azienda di Reggio Emilia, pioniera nel settore, ha tradotto la vendita di un prodotto nell’erogazione di un servizio, conquistando il 10° posto nella classifica dei top 40 Managed Service Provider per la zona EMEA e il 113° posto a livello mondiale: è l’unica azienda italiana nei primi 40 posti

Ogni anno le aziende italiane registrano danni per almeno 9 miliardi di euro in seguito ad attacchi informatici (fonte: Affinion International e American Chamber of Commerce in Italy). Ma vanno messi in conto anche server che non funzionano, connessioni perse, intrusioni indesiderate, dati non disponibili: tutti problemi che portano le aziende a perdere tempo e denaro. E’ qui che entra in gioco il Managed Service Provider e la sua capacità di fornire alle imprese un servizio a 360 gradi per la gestione dei sistemi informativi e della loro sicurezza.

Sedoc Digital Group in questo ambito si è guadagnata un primato: oltre 2.000 clienti di settori eterogenei, 35.000 dispositivi gestiti nel mondo, 44 anni di attività, 150 dipendenti e, da oggi, un nuovo record tutto italiano. L’azienda, con sede a Reggio Emilia e Lodi, è entrata ufficialmente tra i big del settore IT, conquistando il 10° posto tra i Managed Service Provider nell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) grazie alla sua capacità di rivolgersi principalmente alle PMI e offrire loro non più semplici prodotti per la gestione dei sistemi informativi, ma un vero e proprio servizio “tutto incluso”, in outsorcing e a prezzi accessibili, attivo 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno. Sedoc è l’unica azienda italiana tra le prime 40 della classifica redatta da MSP Mentor: la metodologia con cui viene creata la classifica si basa su un algoritmo che misura la forza delle aziende a livello di fatturato proveniente dalle attività chiave del mercato dei managed services.

Una “torre di controllo” sempre operativa
ll concetto di Managed Service Provider descrive un approccio di outsourcing nei confronti di determinate attività di gestione e manutenzione, al fine di ottimizzare l’utilizzo di risorse e abbassare i costi da parte del committente. L’area dei Managed IT Services di Sedoc è cresciuta nel corso degli anni (del 25% nel corso del 2016) mostrando al mercato come sia possibile per le aziende adottare un modello che permetta di evitare l’impiego di risorse specializzate interne per supportare infrastrutture e architetture tecnologiche. In particolare Sedoc è specializzata nella gestione della sicurezza aziendale, nel management dei datacenter dei clienti e nel service desk agli utenti.

Sedoc Digital Group fornisce alle piccole e medie imprese un servizio “tutto compreso”, con vantaggi reciproci per provider e committente. In questo modo l’azienda cliente può mettere a budget un costo fisso per la gestione dell’infrastruttura IT, senza doversi preoccupare di nessun aspetto tecnico o di sorprese nei costi. Inoltre il cliente è cosciente che l’obiettivo del provider coinciderà con il suo, ovvero, ridurre al minimo i disservizi e aumentare la produttività dell’azienda.

Sedoc è stata tra le prime realtà ad approcciare la sicurezza informatica in un’ottica di servizio, proponendo una soluzione a 360° alle PMI italiane, come sottolinea anche Fabio Leonardi, Presidente di Sedoc: “Nell’approccio alla tecnologia le aziende italiane sono più conservatrici di quelle tedesche o britanniche. Per i servizi gestiti, però, oggi per la prima volta osserviamo un deciso cambiamento che arriva direttamente dagli utilizzatori finali: i clienti cercano soluzioni e servizi cloud e vogliono spostarsi dalla logica dell’acquisto verso un modello a servizio gestito. Tutti gli end-user, inoltre, stanno affrontando nuove sfide, come quelle della sicurezza mobile ad esempio, ma non dispongono di risorse e abilità sufficienti per fare tutto da soli”.

Sedoc Digital Group s.r.l con sede principale a Reggio Emilia, nasce nel 1973 con l’obiettivo di offrire consulenza, servizi e prodotti nel settore dell’Information Technology. Da allora ad oggi, Sedoc ha modificato la propria struttura coerentemente con l’evoluzione del mercato cercando di proporre uno standard qualitativo di alto livello nell’erogazione dei servizi, nella fornitura di prodotti tecnologici e nella realizzazione di soluzioni software a supporto del business dell’impresa cliente. Attualmente Sedoc Digital Group ha sedi operative in Italia a Reggio Emilia e Lodi e all’estero a Kiev in Ucraina, dove ha sviluppato un importante polo tecnologico.
Con oltre centocinquanta risorse di elevata competenza, il Gruppo è in grado di soddisfare le esigenze ICT delle imprese, alle medio-piccole sino alle imprese più grandi, sia nel settore privato, sia nel settore pubblico e di erogare servizi in tutti i paesi dell’area UE. Sedoc Digital Group, come Cloud & Managed Service Provider, si propone sul mercato europeo come unico punto di riferimento per tutte le richieste dei propri clienti.