Quello che c’è da sapere sulla sigaretta elettronica blu

di Shadow 2.706 views0

Se avete intenzione di passare alla sigaretta elettronica, in particolare la blu, vi sono delle cose importanti da sapere che vogliamo condividere con voi quest’oggi.

Cosa non bisogna fare con la sigaretta elettronica blu

Evitate prima di tutto di tenere la sigaretta elettronica blu in una tasca, accertatevi sempre di conservarla nella sua custodia dopo l’utilizzo, questo perchè potreste sia danneggiare il bocchino che dimenticarvi di avere la sigaretta in tasca e lavorare dunque i vestiti con essa al suo interno, inutile dire che questo potrebbe comprometterne il funzionamento.

Altro consiglio è quello di ignorare guide dove vengono illustrati trucchi per modificare la sigaretta elettronica. Le cartucce blu non sono ricaricabili, se non volete danneggiare la vostra sigaretta elettronica, assicuratevi di usare sempre e solo le cartucce singole.

 

Come ultimo, ma importante consiglio, è quello di non mescolare mai il blu con altre sostanze. I prodotti blu sono esclusivamente per la sigaretta elettronica blu, per tanto assicuratevi di usare solo le fragranze e i prodotti marchiati dalla medesima casa. A volte si ricorre all’hacking del prodotto per renderlo compatibile con qualsiasi altro presente sul mercato, non fatelo, perchè potreste compromettere la vostra sigaretta elettronica e invalidare la garanzia.

Inutile dire che mescolare prodotti differenti potrebbe darvi un’esperienza tutt’altro che positiva con la sigaretta elettronica blu.

Come usare la sigaretta blu al meglio

Dopo i consigli su come evitare di danneggiare la sigaretta elettronica blu, vogliamo soffermarci invece su come usare al meglio il prodotto. Quando riempite la sigaretta elettronica di liquido, assicuratevi di compiere l’operazione su una superficie adatta, posizionando magari della carta assorbente al di sotto per asciugare eventuali fuoriuscite. Evitate di inserire il liquido nel tubetto centrale, potrebbe fuoriuscire, in tal caso capovolgete il cleromizzatore sopra dei fogli di carta assorbente per eliminare il liquido in eccesso.

Esistono tanti aromi, ognuno ha preferenze differenti. Evitate di far esaurire del tutto il liquido durante lo svapo, potreste avere una cattiva esperienza, lo stesso discorso ovviamente è valido per la carica del prodotto. Effettuate brevi aspirazioni prima di iniziare a svapare, in questo modo permettete allo stoppino presente nella sigaretta elettronica, di impregnarsi di liquido e quindi produrre vapore.

Blu consiglia di cambiare il cleromizzatore dopo circa 10 ricariche, in questo modo avrete una svapatura piena ed aromatizzata, non dimenticatevi ovviamente di pulirlo, sopratutto se passate ad altri aromi. Infine, come ultima cosa da sapere, è abitudine ricaricare la batteria della sigaretta elettronica in un certo periodo della giornata, lasciarla in carica durante la notte può danneggiarla.

Per maggiori informazioni visitate il Sito Web Ufficiale