Proposta pezzo – Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

di Shadow 2.902 views0

In vista della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che durerà fino al 26 novembre, abbiamo messo alla prova per una settimana due tipologie di consumatori a cui abbiamo chiesto di conteggiare quanti imballaggi di bevande hanno consumato in una settimana

impatto-ambientale

1) una famiglia tipo di 4 persone (vedi screenshot allegato)

2) un ragazzo 18enne (vedi screenshot allegato)

che grazie a un calcolatore voluto da Sodastream sono diventati più consapevoli del loro impatto sull’ambiente in termini di:

-consumi di energia

-petrolio utilizzato come materia prima per le bottiglie in PET (per chi fa uso di acqua in bottiglia)

-carburante utilizzato nei trasporti

-emissioni di gas serra dell’intero ciclo di vita delle bottiglie (vetro, plastica, latta)

-… e questo misurato solo sull’uso di consumi nel segmento bevande: dall’acqua, al vino, ai succhi, alla bibite…. fino alla birra.

I risultati fanno molto riflettere e pensare; se ognuno di noi modificasse anche di poco il proprio stile di vita l’ambiente ne guadagnerebbe moltissimo.

IMPATTO ANNUALE FAMIGLIA 4 PAX

Ecco alcuni dati sull’impatto ambientale della famiglia generato dalle bevande consumate:

– 5.044,7 MJ che equivale all’energia consumata da 30 lampadine accese per un mese

– 104,8 chili di rifiuti equivalenti a 11 palazzi di 8 piani di bottiglie impilate

IMPATTO ANNUALE RAGAZZO 18 ANNI

Il ragazzo di 18 anni invece con i propri consumi settimanali genera in termini di:

– emissioni di gas serra 173,1 chili di CO2, equivalenti alla CO2 assorbita in un anno da 25 alberi.